Posizione attuale: Home -  Louis Vuitton Scarpe 2014 C Consumo Glut da acido precursori gel

Louis Vuitton Scarpe 2014 C Consumo Glut da acido precursori gel

Louis Vuitton Scarpe 2014

Il consumo di saturazione da vari gelatina / gomma arabica (GGA) gel coacervato è stato esaminato in una gamma di condizioni. Sia Louis Vuitton Neverfull Mm gelatine acido e alcalino-precursori sono stati usati per formare le coacervates. Sono stati inoltre determinati i consumi Glut di diversi gel gelatina. Tutti i gel Louis Vuitton Scarpe 2014 esaminati consumati 0,3-1,6 mmoli eccesso / g di gelatina. Acidi e alcalini gel GGA avevano sovrabbondanza simile ai fumaioli a 4 ° C. Consumo Glut da acido-precursori gel GGA è aumentato significativamente con l'aumentare della temperatura di gelificazione (4-28 ° C) a causa di variazioni di temperatura-dipendente nella struttura del gel. L'uso di saturazione commerciale rispetto ridistillato ha avuto alcun effetto rilevabile sulla fumaioli glut. Reazione di un gel con eccesso causato un alto grado di insolubilizzazione a seguito della formazione di reticolazione intermolecolare. Gel più trattati erano almeno 85% in peso insolubile a 55 ° C in tampone fosfato 4-28 giorni dopo l'estrazione. Tale frazione di un gel solubilizzati dal processo di estrazione conteneva sia gelatina e gomma arabica. Pertanto, nonostante il fatto che la gomma arabica ha poca tendenza a reagire con eccesso, è effettivamente intrappolato nella struttura del gel GGA reticolato. Gel con più bassi ai fumaioli glut erano quelli più solubili. Essi sono stati anche gli unici ad avere solubilità che hanno aumentato in seguito al trattamento con NaHSO3 prima che il processo di estrazione frazione di gel. Insolubilizzazione di gel GGA da eccesso provoca il loro comportamento di rigonfiamento e la composizione per diventare essenzialmente indipendente pH. Composizione e gonfiore comportamento di gel non reticolato variano notevolmente con il pH a causa della natura reversibile dei ponti intermolecolari responsabili gelificazione.
0 Commenti


Parlare la vostra mente